Vacanze

MARE

Rimini per prima cosa è una città di mare.

Per cui la prima cosa che offriamo ai nostri ospiti è una bella e spaziosa spiaggia organizzata, con una qualità del mare che migliora anno dopo anno.
Un mare che degradando gradualmente permette ai tuoi bambini di giocare in tutta sicurezza e non avrai il pensiero fisso di scoprire dove sono posizionati.
 
Oltre a questo puoi contare sulla garanzia del servizio di salvataggio (i Baywatch riminesi) che controllano dalla torretta e dal mare tutto quello che succede in acqua, dandoti quella tranquillità necessaria a liberarti di tutti pensieri e preoccupazioni.
 
Una spiaggia grandissima composta da sabbia finissima, che permetteranno a te i tuoi bambini di giocare e divertirsi con secchiello e paletta.
Potrai rilassarti sul tuo comodo lettino a leggere un libro o a scambiare due chiacchiere insieme ai tuoi amici.
 
Il nostro bagnino di riferimento è il Bagno Dolcevita N.34, dove sarai accolto dalla classica famiglia romagnola.
Persone con il sorriso sulle labbra che ti accompagneranno al lettino porgendoti un morbido telo da mare dell’Hotel Savoia.
Il bagno è fornito di un ottimo servizio di Bar e Ristorante (ti consigliamo di provarlo a pranzo), un bel parco giochi per bambini e campi da Beach Volley dove divertirsi con gli amici.
 
Abbiamo preparato per voi diversi pacchetti che comprendono il servizio spiaggia (1 ombrellone e 2 lettini) ed un morbido telo mare.
Lo potete prenotare SOLO sul nostro sito. 
Vai subito alla prenotazione

Guarda la suggestiva spiaggia di Marina Centro dalla nostra webcam LIVE.
Dal bagno N. 34 fino alla Ruota Panoramica.

Ma Rimini è soprattutto vitalità, energia, idee, opportunità.

È uno stile di vita che vedrai negli occhi delle persone che incontrerai. Annoiarsi è una parola che non esiste nel vocabolario riminese. Potrai scegliere cosa fare o non fare.
 
Sei alla ricerca di luoghi per evadere, divertirti, conoscere persone nuove o avere nuove relazioni?

Hai l’imbarazzo della scelta perché esistono tante opportunità per svagarti e creare nuovi rapporti.
Tutto a portata di mano e in poco tempo. Siamo l’unica zona d’Italia dove potere scegliere fra 6 parchi divertimento come Aquafan, Mirabilandia, Oltremare, Italia in Miniatura, Acquario di Cattolica e Fiabilandia.
 
Rimini è una città che sta cambiando aspetto e che si sta trasformando sempre di più in un luogo da vivere e da scoprire.
Le tante piste ciclabili che troverai ti consentono di visitare tutta la città con le biciclette che l’Hotel ti mette a disposizione.
 
Rimini è una città che offre inoltre servizi ospedalieri di altissimo livello e che ti garantiranno in caso di bisogno (ovviamente speriamo vivamente che tu non ne abbia necessità), un’assistenza completa e sicura.
 
E se dovesse piovere cosa faccio? Se piove la giornata non sarà mai persa all’Hotel Savoia perché ti potrai rilassare nella nostra SPA vista mare.

FEDERICO FELLINI

Rimini è anche cultura e passione per il cinema.

Siamo orgogliosi concittadini del regista 3 volte premio Oscar Federico Fellini, che qui potrai rivivere in tutta la sua grandezza, imparando a conoscerlo, se ancora non ti sei mai imbattuto nei suoi film.
 
Le sue pellicole indimenticate, il suo stile inconfondibile e la sua quotidianità: Rimini ha deciso finalmente di rendergli omaggio, realizzando un progetto di altissimo livello, il Museo Federico Fellini.
Un museo itinerante, costituito da 3 luoghi chiave, che attraversa il centro cittadino e permette al turista di ripercorrere quella che è stata la maestosa esistenza del regista.
Il progetto è in costruzione e sarà cura di tutto lo staff di Hotel Savoia tenerti aggiornato sulle ultime novità dedicate a Fellini.
 
Affitta la tua bici e inizia il tuo percorso itinerante: un’esperienza indimenticabile ed assolutamente unica, che non potrai vivere da nessun’altra parte e che solo Rimini ti permette di realizzare.
 
Arriverai per prima cosa al civico 162 di Corso d’Augusto, al Cinema Fulgor, rinato grazie al premio Oscar Dante Ferretti.
Un luogo da sogno, a cui è stata concessa una seconda vita, e dove legno, velluto e preziosi dettagli dorati sono stati scelti per ricreare lo stile dei vecchi cinema americani. 

Qui potrai ammirare i disegni originali del giovane Fellini, circondato da un’atmosfera suggestiva ed emozionante.
 
Il secondo luogo chiave è Castel Sismondo, rocca quattrocentesca: qui sarà allestito uno spazio espositivo dedicato a Fellini e alle sue opere cinematografiche, in modo permanente ed interattivo, grazie all’utilizzo della realtà virtuale.
Potrai così entrare a far parte dei suoi set, rivivendo dal vivo l’atmosfera del cinema del tempo.
Potrai capire Fellini e il suo rapporto con la città, ammirando la trasfigurazione vissuta da Rimini, diventata grazie al regista un luogo mitico ed immortale.
 
A unire i due luoghi, un terzo punto chiave, che è in realtà un luogo diffuso.
L’area urbana che li affianca e li circonda, pedonalizzata e riqualificata, capace di offrire il meglio al turista che arriva a Rimini.
Sarà il luogo dedicato all’animo ludico di Fellini, amante del circo, dell’arte del gioco e della spensieratezza.

CITTÀ D’ARTE

Rimini è infine storia e un passato glorioso.

Qui potrai andare indietro nei secoli, rivivendo la magica atmosfera dell’epoca romana e toccando con mano le testimonianze di un impero unico nel suo genere, il più potente nella storia dell’uomo.
Rivivi la storia di Ariminum, l’antica Rimini Romana, e inizia il tuo percorso attraverso 6 importantissimi luoghi d’interesse.
 
L’Anfiteatro Romano, in via Vezia, è il primo punto che incontrerai in città.
Voluto da Adriano nel II secolo d.C. è testimonianza delle opere destinate a Rimini per aumentarne bellezza e prestigio.
Il secondo, ormai divenuto un perfetto simbolo cittadino, è l’Arco d’Augusto. Eretto nel 27 a.C. per volere del senato romano, era utilizzato come porta urbica, alla confluenza dell’importante via Flaminia.
 
Continuando la passeggiata nella gloriosa storia di Rimini incontrerai la Domus del Chirurgo, edificata a metà del II secolo d.C.
Un edifico tornato in superficie in Piazza Luigi Ferrari ed identificato come l’abitazione e lo studio di un importante medico del tempo.
Proseguendo si incontra il Foro, in Piazza Tre Martiri, e il Museo della Città, in Via Luigi Tonini.
Il primo era il cuore della vita pubblica ed economica del tempo, mentre il secondo offre spaccati su quello che era la vita quotidiana dell’epoca e ospita un’importante sezione archeologica.
 
Il percorso romano si conclude con il Ponte di Tiberio, 70 metri costruiti in pietra d’Istria, voluto come punto di partenza della via Emilia e della via Popilia.
Un progetto ingegneristico unico nel suo genere e di inestimabile bellezza ancora oggi, grazie all’importante lavoro di riqualifica subito da tutta la zona che lo circonda.

Ma Rimini non è solo dominio romano: è anche un’importante culla rinascimentale, grazie alla testimonianza centrale e fondamentale di Sigismondo Malatesta, signore di Rimini dal 1432 e uno dei più audaci condottieri militari d’Italia.
Grazie a lui la città divenne un fulcro importantissimo dell’epoca e punto di ritrovo di numerosi artisti e letterati.
 
Per merito suo Rimini ospita oggi due esempi architettonici di rara bellezza: il Tempio Malatestiano e Castel Sismondo.
Il primo è il risultato della trasformazione di un’antica chiesa romanico-gotica, a metà del 1400.
L’esterno fu opera del grande Leon Battista Alberti, mentre il rinnovamento dell’interno fu affidato a Matteo de’ Pasti.
Entrando si possono ammirare un crocifisso di Giotto del 1312 ed un affresco di Piero della Francesca, in cui è raffigurato proprio Sigismondo, inginocchiato ai piedi del suo omonimo Santo.
 
Castel Sismondo fu invece la residenza-fortezza del Malatesta fino al 1468.
Un edificio voluto come segno tangibile di potenza e supremazia sulla città, che ancora oggi conserva un profondo fascino, grazie alla sua architettura imponente.
Nella stessa area, che sarà presto chiusa al traffico e diventerà nucleo fondamentale del Museo Federico Fellini, sorge anche il Teatro Galli, inaugurato nel 1857 su progetto dell’architetto Luigi Poletti e con la prima di Aroldo, diretta personalmente dall’immenso Giuseppe Verdi.
Il Teatro visse decenni di fervida attività, ma fu gravemente danneggiato durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, che lasciarono intatta solo la facciata esterna e il foyer.
 
Dopo un profondo lavoro di ristrutturazione, il Teatro riaprirà al pubblico nei prossimi mesi.
La rivalutazione dell’intero edificio si preannuncia sorprendente e coinvolgerà le mura esterne e numerosi elementi in sala: volta, balaustre dei palchi, pavimentazioni e arco scenico torneranno a vita nuova.
Un progetto importantissimo per la città, capace di regalare una nuova eccellenza a Rimini.

“Vacanza ”

Io e la mia famiglia ci siamo sentiti coccolati, il personale gentili e attenti ai dettagli, spa rilassante, camera spaziosa e pulita, posizione difronte al mare, la sera tanta movida, insomma da ritornare con piacere
Lino M / Aprile 2018
Vuoi ricevere le migliori proposte dell'Hotel Savoia?
Vuoi organizzare la tua prossima vacanza? RICHIEDI UN PREVENTIVO
MyReply Form loading loading form
SEGUICI
SUI NOSTRI
SOCIAL
Savoia Hotel Rimini
Lungomare Murri, 13 - 47921 Rimini - Marina Centro (Rn) - Tel. +39 0541 396600 - Fax +39 0541/396601 - info@savoiahotelrimini.com
P.Iva 03763980400 - Privacy Policy
Credits TITANKA! Spa © 2018